L'italia nell'Olimpo delle Certificazioni Europee: Travi Uso Fiume e Uso Trieste

20.09.2011
COMUNICATO STAMPA
L'ITALIA NELL'OLIMPO DELLE CERTIFICAZIONI EUROPEE: TRAVI USO FIUME E USO TRIESTE

DOPO UN ITER LUNGO E COMPLESSO, TRAMITE IL SUPPORTO TECNICO DELL'UFFICIO NORMATIVA FEDERLEGNO, IN SINERGIA CON L'UNIVERSITÀ DI FIRENZE (DEISTAF), IL CNR-IVALSA E LA SEZIONE LEGNO DI ASSOIMPRENDITORI ALTO ADIGE, ARRIVA IL BENESTARE TECNICO EUROPEO PER GLI ASSORTIMENTI USO FIUME E USO TRIESTE DI ABETE

Il Benestare Tecnico Europeo (ETA), rilasciato dall'EOTA (European Organization for Technical Approval), è l'ultimo importante tassello di una lunga storia, iniziata nel 2007 a Bolzano, che arriva a seguito di una serie di iniziative di supporto all'adeguamento normativo finalizzato alla marcatura CE delle travi Uso Fiume e Uso Trieste e che delinea prospettive di sicuro interesse per gli operatori del comparto.

Senza questo ETA, che ne permetterà la marcatura CE, gli assortimenti Uso Fiume e Uso Trieste avrebbero avuto una flessione nella loro diffusione con l'entrata in vigore delle Norme Tecniche per le Costruzioni (di cui il DM 14.01.08) e con l'obbligatorietà della marcatura CE per il legno massiccio a sezione rettangolare anticipata a gennaio 2012. Infatti, tale Decreto Ministeriale prevede per tutti i materiali ad uso strutturale opportuna certificazione che ne garantisca i requisiti minimi in termini di resistenza meccanica.

Assolegno, in tale contesto, ha svolto un fondamentale ruolo di coordinamento, contribuendo con il proprio Ufficio Normativa ad un arricchimento del presente Benestare Tecnico Europeo in modo da poterne permettere la pubblicazione in sede EOTA attraverso la condivisione dei contenuti tra tutti i Paesi Membri dell'Unione Europea.

“È un risultato molto importante – sottolinea Paolo Ninatti, presidente di Assolegno – perché è la prima volta che l'Italia fa da capofila nella definizione di un apposito iter per l'ottenimento del Benestare Tecnico Europeo su un prodotto di legno a uso strutturale. Si tratta di un primo importante passo, unico nel suo genere, che cerca di rendere economicamente sostenibile una certificazione di questo tipo e che premia l'impegno degli imprenditori che hanno creduto in tale progetto. Come presidente di Assolegno ringrazio tutte le figure che hanno contribuito con la loro professionalità a rendere possibile tale importante risultato”.

Da oggi, quindi, oltre a essere stata raggiunta la par condicio tra il legname a sezione rettangolare e quello a sezione irregolare (Uso Fiume e Uso Trieste), è stata identificata una metodologia condivisa tra più aziende per sostenere una politica di qualità condivisa all'interno dello stabilimento, allo scopo di diffondere un materiale che, da sempre, è stato utilizzato dai nostri carpentieri.

“Si tratta di un ulteriore importante passo in avanti per la valorizzazione di questi assortimenti di carattere tradizionale – aggiunge Ninatti - che vengono così ad assumere un ruolo innovativo mediante una caratterizzazione meccanica secondo gli attuali metodi normativi di riferimento. Inoltre, insieme all'Università di Firenze e al CNR-IVALSA ed in collaborazione con la Sezione legno di Assoimprenditori Alto Adige è stato fatto un significativo lavoro di sinergia che evidenzia le peculiarità innovative delle travi Uso Fiume e Uso Trieste”.

L'affidabilità strutturale di questi assortimenti (Uso Fiume e Uso Trieste) è suffragata, infatti, da solide basi scientifiche. Nel 2007, infatti, la Sezione legno di Assoimprenditori Alto Adige, con il contributo dei produttori di travi Uso Fiume ed Uso Trieste dell'Alto Adige e delle province limitrofe, aveva avviato un progetto per valorizzare tale prodotto e promuoverne un maggiore utilizzo nel settore delle costruzioni. “All'inizio abbiamo condotto una serie di sperimentazioni per raccogliere per lo più informazioni tecniche da mettere a disposizione dei progettisti. Da subito però si sono dovute orientare tutte le risorse all'analisi normativa al fine di rendere possibile un'eventuale marchiatura CE. Con il raggiungimento del Benestare Tecnico Europeo tali sforzi hanno dato adesso i loro frutti”, commenta con soddisfazione Michele Magagna, Presidente della Sezione legno altoatesina. La lavorazione del tronco per ottenere questi elementi, nonché mantenere in gran parte intatta la fibratura del fusto, consente di conservare migliori caratteristiche meccaniche in virtù della continuità dei tessuti legnosi. Alcune sperimentazioni hanno dimostrato che il valore caratteristico di resistenza a flessione del legname tondo, senza alcun tipo di lavorazione, e non selezionato può essere anche doppio di quello di segati ricavati dagli stessi tronchi (Ranta-Maunus, 1999).

Senza questo lavoro di normazione, si rischiava di non trovare l'adeguato strumento a supporto di queste affermazioni e necessario per l'apposizione del marchio CE che permette di attribuire alle travi Uso Fiume e Uso Trieste adeguati valori caratteristici, così come intuito nei precedenti lavori scientifici svolti su legname tondo.

Il benestare tecnico europeo è attualmente applicabile al legname di abete rosso e abete bianco di provenienza italiana (zona Alpina) e Centro Europea. In seguito, è prevista un'implementazione per permettere la marcatura CE anche del Castagno Uso Fiume di provenienza italiana e francese.

Si profila, quindi, un'importante opportunità per le aziende che producono tali assortimenti e che fino ad oggi hanno partecipato alla campagna prove, contribuendo a sostenerne i relativi costi, a cui viene peraltro riconosciuto il merito di aver creduto nel presente strumento normativo, utile garanzia delle prestazioni meccaniche e metodologia per distinguersi all'interno del mercato italiano, che tende a privilegiare i materiali oggetto di marcatura CE in conformità a quanto previsto dalle Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC2008).

(foto courtesy CNR-IVALSA/Lignaconsult srl)
L'italia nell'Olimpo delle Certificazioni Europee: Travi Uso Fiume e Uso Trieste
 
 
 
 Vai alla lista 





© 2019 Rete Uso Fiume ed Uso Trieste  |  Cod. fisc. 94117340219  |  Sitemap  |  Credits produced by Zeppelin Group – Internet Marketing